Categorie
Diario di bordo

Trekking sulla Montaña Amarilla a sud di Tenerife

Eccomi qui a raccontarvi di un altro bellissimo posto della ‘Tenerife che non ti aspetti!’
In tanti mi avete confessato di avervi fatto innamorare di quest’isola che, solitamente, si risaltano solo le sue spiagge e il mare. Ed invece, vi ho sorpreso mostrandovi la parte naturalistica che offre questa bellissima isola.

Un tuffo nelle calette nascoste sulla Montaña Amarilla

Monumento naturale di Montaña Amarilla

Un’eruzione marina ci ha fatto dono di questa meraviglia. La vicinanza del mare, oltre a indurre eruzioni esplosive al momento della sua nascita, ha provocato una forte erosione, smantellando parzialmente le sue pareti. Il costante processo erosivo ha portato alla luce importanti strati piroclastici e una caratteristica duna fossile alla base della struttura. Che dire…Semplicemente una meraviglia!

La particolarità della Montagna Gialla di tenerife

La Montaña Amarilla (tradotto in italiano: montagna gialla) è dichiarato Monumento Naturale, è un paesaggio protetto situato a sud di Tenerife. Con 27,8 ettari, questo monumento si trova sulla costa del comune di San Miguel de Abona. Il colore tipicamente giallo, il territorio arido con il contorno blu dell’oceano, rende il tutto un posto straordinario.

Monumento Naturale protetto
Flora

Il territorio in cui ci troviamo è molto arido, per questo motivo la vegetazione è scarsa. Ma possiamo comunque trovare in abbondanza la Tabaiba dolce (Euphorbia balsamifera). Inoltre, in minoranza, troviamo l’ananas marittimo (Atractylis preauxiana) e la lattuga marina (Astydamia latifolia), quest’ultima veniva utilizzata dagli antichi marinai, poiché facilitavano la digestione e contenevano un’alta percentuale di vitamina C.

Flora della Montaña Amarilla
fauna

Anche per quanto riguarda la fauna, non troviamo un ricco ecosistema. Tra i pochi, possiamo trovare la presenza del gheppio, la silvia del timo e i piccioni selvatici.

Il sentiero della Montaña Amarilla

Per immergersi in questa speciale bellezza, ci sono due opzioni. Ci si può perdere nelle sfumature color ocra delle alte pareti del vulcano, costeggiando la costa. Oppure salire sui suoi 75 mt di altezza, tramite un sentiero posto sulla sinistra, partendo dalla strada sterrata.

Il sentiero comincia in salita, dopo aver raggiunto la cima, ci ritroviamo davanti ad uno spettacolare panorama dipinto di blu: il blu cielo e il blu mare, che si accentuano con i colori giallo-ocra della Montagna, rendendo il tutto ancor più speciale.

Sentiero della Montaña Amarilla

Ormai, mi sto quasi abituando a fare trekking con ‘vista mare’. Il sentiero continua avendo sulla destra sempre il mare sotto gli occhi. Ma, se si preferisce, c’è il sentiero sulla sinistra che prosegue nella parte interna, piuttosto che a ridosso del mare, a voi la scelta. Io ho preferito camminare accanto al blu dell’oceano, la vista ripaga tutto quanto!

Una volta completata la passeggiata, io sono tornata indietro, questa volta camminando verso l’interno, giusto per scoprire al meglio quest’area.
Per me, questo territorio così arido e da questi colori così accessi, è una piacevolissima scoperta. Osservo quella poca flora particolare che riesce a crescere nonostante l’aridità e continuo a perdermi nel blu.

Il territorio arido tipico di Tenerife

Playa Amarilla: Amarilla Bay

Appena si arriva, alla base della Montaña Amarilla, si trova Playa Amarilla. E’ una delle spiagge più suggestive di Tenerife, complice della sua bellezza è proprio che alle sue spalle si erge la Montaña Amarilla.

La spiaggia è costituita da scogli e ciottoli. E per accedere più agevolmente in acqua è presente una scaletta che porta direttamente nell’oceano.

Amarilla Bay

Su questa splendida spiaggia, non può di certo mancare il Chiringuito. La sua posizione è perfetta, vicino alla Montaña Amarilla e di fronte l’oceano, un luogo speciale dove potersi fermare a bere una birra.
Lo si può trovare sempre aperto nella stagione estiva (da Maggio ad Ottobre), mentre è aperto solo nel fine settimana nei restanti mesi.

Spiagge nascoste sulla montaña amarilla

Questo trekking l’ho affrontato tra un tuffo e un altro. Mentre camminavo, ho trovato varie calette dove potersi fermare per un tuffo. La maggior parte di queste sono ben nascoste e, alcune, frequentate da nudisti. La tranquillità di queste spiagge selvagge è impressionante! Amo i posti poco frequentati e non rovinati dal turismo di massa.

L’aria che si respira, sa di salsedine e libertà!

immersioni nelL’acqua cristallina di amarilla bay

Una cosa che noterete subito sono le acque cristalline di queste spiagge. Noterete che è molto comune vedere gruppi di persone e club subacquei nella zona.
Se siete appassionati di snorkeling o sub, vi consiglio di venire qui!
Quindi per un viaggio a Tenerife, non dimenticate la maschera da snorkeling!

Le acque cristalline

Come arrivare alla Montaña Amarilla

in auto

Bisogna prendere la strada TF-1 e uscire allo svincolo di Las Chafiras-San Miguel-Los Abrigos, prendendo la strada TF- 655. Poco prima del chilometro 2 vedrai una strada in direzione mare, la TF-652 che arriva a Guargacho. Da questo centro abitato parte un’altra strada asfaltata che conduce direttamente alla Montaña Amarilla.

in autobus

Partendo dal sud di Tenerife, prendere l’autobus 467 direzione Costa del Silencio. La fermata a cui scendere è Minerva, da qui pochi minuti a piedi e vi troverete su Amarilla Bay.

Montaña Amarilla
Altri trekking che non puoi assolutamente perdere a tenerife!
Tenerife: trekking sulla Montaña Roja
Parco Rurale di Anaga: il bosco fatato al nord di Tenerife
Come raggiungere la vetta più alta del Teide
Rambla de Castro: trekking a nord di Tenerife
Barranco del Infierno: trekking a sud di Tenerife


2 risposte su “Trekking sulla Montaña Amarilla a sud di Tenerife”

Sono pienamente d’accordo con te! Anche io amo i posti selvaggi con pochissime persone se non proprio senza! La
Natura incontaminata è casa ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *